Gruppo Ginestra
CORRELAZIONE FRA ASSUNZIONE DI ENERGY DRINK E PATOLOGIE CARDIACHE: NUOVE EVIDENZE SCIENTIFICHE - JOURNAL OF ADDICTION MEDICINE - DRONETPLUS.IT - 5 AGOSTO 2016

Fonte: Journal of Addiction Medicine

Titolo originale e autori: Sattari M, Sattari A, Kazory A. Energy Drink Consumption and Cardiac Complications: A Case for Caution. Journal of Addiction Medicine, July/August 2016 - Volume 10 - Issue 4 - p 280–282.-

 

Gli energy drink – bevande energetiche contenenti un alto tasso di caffeina, oltre ad eventuali altre sostanze quali taurina, glucuronolattone, ginseng, guaranà, teofillina, erbe, vitamine e minerali vari – hanno guadagnato crescente popolarità negli ultimi anni. Adolescenti e giovani adulti sono particolarmente attratti da queste bevande a causa di strategie di marketing efficienti, della pressione dei pari e di una mancanza di consapevolezza dei loro potenziali effetti avversi.

 

La rivista scientifica "Journal of Addiction Medicine" riporta uno studio di caso condotto dall'università della Florida (USA). Maschio, 28 anni, affetto da fibrillazione atriale con rapida risposta ventricolare. Il giovane, precedentemente in buona salute, era solito assumere giornalmente 2 energy drink e 2-3 birre. I risultati ottenuti dai ricercatori vanno ad aggiungersi alla letteratura che descrive lo sviluppo di un'associazione tra le bevande contenenti un alto tasso di caffeina ed eventi cardiovascolari avversi.

 

Da una revisione delle ricerche scientifiche effettuate in questo ambito sono emersi almeno 8 casi di eventi di tipo cardiovascolare correlati all'assunzione di energy drink. I ricercatori sottolineano pertanto come medici dovrebbero essere consapevoli delle loro potenzialità aritmogena e prendere in considerazione lo screening per questi prodotti in pazienti che presentano aritmie altrimenti inspiegabili.

 

Redattore: Staff Dronetplus - www.dronetplus.it